Come

Per la realizzazione del pozzo Moirago 1 dir, già in fase di progettazione sono state selezionate tutte le tecnologie, le modalità operative ed i materiali che potessero garantire assoluta sicurezza, massima compatibilità ambientale e riduzione dei tempi di intervento.
L’impianto di perforazione elettrificato consente di non utilizzare i generatori diesel azzerando le emissioni di gas di scarico sul sito e dimezzando il rumore emesso. Per la prima volta nell’Europa continentale si utilizzerà il “Sistema Sicuro di Perforazione” che permette di controllare automaticamente le pressioni a fondo pozzo azzerando di fatto il rischio di un eruzione: questo costituisce un ulteriore livello di sicurezza oltre ai tradizionali impianti obbligatori per legge.

Il fluido di perforazione utilizzato garantisce l’isolamento delle falde come in un qualsiasi pozzo artesiano, e con le colonne di acciaio cementate a giorno l’isolamento dalle falde è totale. La perforazione con i moderni sistemi di guida potrà così avvenire nelle migliori condizioni. Una perforazione condotta con tali modalità consente di ridurre gli impatti alla semplice presenza antropica, salvaguardando tutte le matrici ambientali. Le attività di perforazione inoltre non generano vibrazioni né scompensi di pressione negli strati attraversati che restano isolati idraulicamente. Va chiarito che questo tipo di attività nulla ha a che vedere con le pratiche note come al grande pubblico come “fracking” che non sono possibili in Italia per assenza delle rocce su cui si possono applicare tali tecniche né autorizzabili dalla nostra normativa.