Siglata convenzione tra comune di Zibido San Giacomo e Apennine Energy: completato il ciclo autorizzativo del pozzo Moirago1d

Sistemi di monitoraggio ambientale, un osservatorio ambientale, interventi di efficientamento energetico per gli edifici pubblici, valorizzazione degli impianti sportivi cittadini, miglioramento della viabilità stradale.

Sono solo alcuni degli interventi che Apennine Energy, società impegnata nella ricerca di metano in un’area industriale del comune di Zibido San Giacomo, finanzierà grazie ad una convenzione firmata oggi con il Comune di Zibido.

La convenzione non solo recepisce e regola le prescrizioni contenute nella valutazione positiva della Regione Lombardia, e quindi contenute nel decreto di autorizzazione del progetto, ma in molti casi le supera, prevedendo interventi più ampi o aggiuntivi, come nel caso delle opere a favore dell’ambiente.

Alla prima somma, vincolata alle attività previste dalla convenzione, se ne aggiungerà una seconda in caso di esito positivo nella ricerca di metano.

La salvaguardia dell’ambiente è una delle attività principali che la convenzione intende perseguire, ed è a questo scopo che la stessa prevede l’istituzione di un osservatorio ambientale al quale parteciperanno rappresentanti di Apennine, del Comune e della Regione, e che lavorerà in stretto coordinamento con l’Arpa.

“Siamo molto soddisfatti della firma della convenzione con il Comune di Zibido San Giacomo” dichiara l’AD di Apennine Energy Leonardo Spicci. “La nostra attività è sempre stata impostata alla trasparenza, alla partecipazione ed alla maggior condivisione possibile delle scelte. Per questo era fondamentale per noi individuare, nell’ambito delle prescrizioni generali, con l’amministrazione comunale le aree di intervento più idonee alle esigenze del territorio e della comunità locale. A breve come da autorizzazione è previsto L’ inizio dei lavori di approntamento della postazione”.

Tra gli interventi previsti dalla convenzione, interventi di viabilità e sicurezza urbana e stradale, completamento di piste ciclabili, la riqualificazione di aree verdi a disposizione dei cittadini, interventi per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici e per la produzione di energia da fonti rinnovabili, riqualificazione di impianti sportivi di Zibido San Giacomo ed un sostegno alla protezione civile locale.